Articolo in Evidenza

Romano Bortolini. “Vesti alla Maja”
Vedi articolo
Tendenze primavera estate 2017
Vedi articolo
T O P
23 Gen

“LA MIA PASSIONE? IL PIUMINO”

Romano Bortolini

Il piumino donna e uomo. Da giacca sportiva a capo per la città

 

Detto anche down jacket, il piumino moderno nasce dal mondo degli sport estremi. La sua invenzione si deve all’alpinista australiano George Finch, che per primo nel 1922 si arrampicò sull’Everest indossando un giaccone imbottito di piume. La sua elevata capacità termica comportava però grandi volumi che inibivano i movimenti rendendolo così poco pratico.

Nel 1940 Eddie Bauer, proprietario di un negozio di caccia, pesca e sport, in seguito ad una sfortunata battuta di caccia in cui rischia l’ipotermia,  realizza un piumino con cuciture trapuntate che ne riducono il volume e ne permettono un isolamento più uniforme. Da vita così a un giaccone di nylon e piume che verrà ampiamente usato da alpinisti ed escursionisti e dai piloti d’aereo su commissione del governo americano.

Negli anni Cinquanta, Moncler realizza il primo piumino destinato agli operai dello stabilimento. Ma sarà la consulenza del noto alpinista francese Lyonel Terray che darà una notevole spinta al miglioramento tecnico del prodotto che permetterà a questo capo di restare per anni un punto di riferimento nel mondo dello sport.

Fino agli anni Settanta quando, grazie ad un celebre servizio fotografico della rivista Elle, il piumino esce per la prima volta dal mondo dello sport e diventa un capo dello stile urban, mentre negli anni Ottanta in Italia il piumino diventerà il capo icona di una delle subculture giovanili del consumo più influenti di quegli anni, i Paninari.

Il passo è stato fatto. Il salto dal mondo dello sportwear a quello dello streetstyle è compiuto e il piumino è finalmente sdoganato dal mondo dello sport per diventare un must-have della stagione invernale.

Ne parliamo con lui che quest’evoluzione l’ha sostenuta professionalmente.

 

Romano Bortolini: “La mia passione?
Mi piacciono i piumini.
Credo derivi dalla passione per lo sport”.

 

Romano Bortolini, Majadress. Tennista, fondista da sempre, è stato per molto anni senatore della Marcialonga, la più importante competizione di sci di fondo in Italia che si disputa sulle nevi delle Valli di Fiemme e Fassa. Ama la bicicletta e ha corso la maratona di Londra e di New York.  E ama i piumini. Sia per la donna che per l’uomo. Il capo per eccellenza dell’inverno casual, nato come capo sportivo e diventato must-have di ogni stagione fredda,  continua a riproporsi stagione dopo stagione, nero, colorato, over, slim, cambia, si adatta alle mode e fa sempre centro.

Ciao Romano, ti faccio la domanda del momento. Cosa ci consigli di acquistare ai saldi quest’inverno 2018?

Sicuramente un piumino.

 

Parlando di piumini e giacconi. I negozi Majadress negli anni si sono specializzati in questi prodotti, piumini compresi. Come mai questa scelta?

I piumini mi sono sempre piaciuti. Questo capo è sempre stato una delle mie passioni e nasce certamente dalla passione per lo sport. Mi piace perchè rappresenta un modo di vestire semplice ma funzionale e mi piace il fatto che indossarlo dia un senso di libertà assoluta. Parlo sia per la donna che per l’uomo. Negli ultimi anni il piumino è uscito dal mondo dello sport ed è entrato nel modo di vestire quotidiano. E’ diventato un capo per tutti i giorni, per la città, adatto a occasioni sportive e formali, eppure capace di mantenere la sua essenza.

 

Immaginiamo di essere in uno dei tuoi negozi. Come ci consigli di orientarci nella scelta di un nuovo piumino? 

Il consiglio e di orientarsi sulla scelta di un capo che sia di qualità e funzionale. Stiamo parlando di un prodotto che non rappresenta più solo un capo per ripararsi dal freddo ma sta diventando un vero e proprio modo di vestire. Negli anni abbiamo selezionato marchi che propongono piumini e giacconi di grande qualità, performanti e con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Ad esempio i nostri clienti stanno apprezzando molto Blauer e Colmar dei classici del piumino trapuntato e non solo. Peteurey e RRD sono marchi che abbiamo scelto per i nostri punti vendita perchè propongono capi tecnici per uso classico, sono infatti totalmente impermeabili e traspiranti e pratici perchè adatti sia per l’uso cittadino per le trasferte in montagna.

Molto interessante Elvine, un marchio svedese che ci piace perchè propone giacconi dal gusto nordico, altamente funzionali, traspiranti, impermeabile caldissimi. Diciamo che rappresenta il classico giaccone “niente di più, niente di meno” con i dettagli al posto giusto, essenziale e senza orpelli.

 

Nell’abbigliamento stiamo assistendo ad un ritorno dei marchi storici degli anni ’80?

E’ vero, c’è un forte ritorno dei marchi di quegli anni. Sono queilli che quando senti nominare o rivedi nei negozi ti incuriosiscono. Per restare in tema piumini, Ciesse Piumini e Museum sono due marchi che provengono dal mondo dello sport che si sono reinventati anche per uso urbano, quotidiano, ma hanno mantenuto intatte le loro caratteristiche tecniche di funzionalità e confortevolezza. E per la primavera estate 2018 abbiamo scelto un altro grande classico. Best Company.

 

piumino donna Blauer

Blauer

 

piumino donna Peuterey

Peuterey

 

piumino uomo Colmar

Colmar

 

giacca uomo RRD

RRD

 

 

 

 

 

Nessun commento

Lascia un commento